Creare un App e guadagnare è uno degli obiettivi che si pongono gli imprenditori digitali o i programmatori di App per Android, iOS o Windows 10. Come si fa a creare un app e guadagnare? La risposta richiede una trattazione, le possibilità per creare un app e guadagnare sono davvero molte, puoi partire dallo sviluppo di un videogioco fino alla creazione di App professionali che risolvono un problema.

Tipicamente creare e guadagnare con le App segue alcuni modelli ormai consolidati, questi modelli vanno dal guadagno con AdMob(pubblicità), vendita di App dopo la versione gratis e vendita di servizi all’interno della App(pensa a Candy Crush della King del mitico Riccardo Zacconi).

Per creare un App è necessario avere delle competenze di sviluppo, a riguardo abbiamo creato un corso che sarà lanciato a breve, scrivi a info@comecreareunapp.com per ricevere tutti gli aggiornamenti.

Guadagnare con Pubblicità

Creare un App e guadagnare

Dopo che hai creato un App, uno dei modi per guadagnare è sicuramente la pubblicità, per guadagnare con la pubblicità devi avere un bel traffico, altrimenti rischi di non guadagnare niente, per avere traffico devi usare delle tecniche per il posizionamento organico, ovvero la tua app deve essere tra le prime in una ricerca su Play Store, Apple Store e Windows Store, in questo modo gli utenti cresceranno giorno dopo giorno, a tal proposito abbiamo creato una lezione che ti mostra come fare il posizionamento, la lezione la trovi all’interno del nostro corso.

AdMob è la piattaforma di guadagno più conosciuta, AdMob consente dopo la creazione di un App di guadagnare mostrando dei banner pubblicitari all’interno della App, questi banner pubblicitari permettono di guadagnare ogni volta che un utente clicca sul banner. I banner del circuito pubblicitario AdMob sono relativi all’esperienza utente, ovvero quello che viene mostrato è quello che probabilmente interessa chi sta usando l’app, questo perchè Google traccia i siti e le app navigate dall’utente, questo è un buon motivo per creare un app e iniziare a guadagnare.

Registrarsi sulla piattaforma di AdMob per guadagnare è davvero semplice, basta avere un account Gmail e seguire le procedure di attivazione del tuo account, è possibile collegare AdMob con AdSense per avere una panoramica di guadagno generale nel caso in cui possiedi anche dei siti web.

Insomma se pensi di guadagnare dalla pubblicità, creare un app è una buona occasione. Ricordati di sfruttare il posizionamento organico, altrimenti dovrai investire in pubblicità usando AdWords.

Guadagnare vendendo App

Creare e guadagnare vendendo le App

Un altro modo per guadagnare, consiste nel vendere delle App utili, ovvero App che risolvono un problema esistente o nuovo in un mercato, un tipico esempio è quello di vendere App che si occupano di fatturazione, gestione dei clienti, gestione del magazzino, insomma, quando pensi alla creazione di una App pensa a qualcosa di utile di cui un utente ha bisogno e che può voler acquistare, infatti se ci pensi spesso le soluzioni gratuite non sono sempre le migliori, soprattutto nel play store, ormai gli utenti sono consapevoli che per avere una App di qualità devono spendere qualche euro, quindi creare e vendere App utili è un buon modo per guadagnare, puoi vendere anche video game, anche se qui la vendita di un gioco diretta non è molto consigliato se non hai una versione demo o free da far provare prima, in alternativa puoi vendere prodotti all’interno dell’App o del gioco.

Se vuoi vedere le App più vendute all’interno del Play Store, vai al seguente link: Le app più vendute, guarda e cerca di capire perchè vendono così tanto e quale problema risolvono.

Guadagnare con il modello Freemium

Creare App e guadagnare le redditizie

Creare App e guadagnare con il modello Freemium è uno dei metodi più utilizzato dagli sviluppatori delle App e dagli imprenditori digitali, ma in cosa consiste questo metodo?

Con il modello Freemium si tratta di creare un App il cui download è gratuito, l’utente utilizza diverse funzionalità dell’app che sono state lasciate appositamente gratuite, per guadagnare con questo modello devi mettere a pagamento le ulteriori funzionalità.

Un esempio pratico è Holla dove se vuoi fare una video chat con altre persone di un paese specifico, devi comprare un pacchetto da tot euro. Per quanto riguarda l’ambito dei videogiochi, sul play store ne trovi davvero molti di modelli Freemium, spesso per andare avanti di livello paghi qualcosina per avere più armi, più forza e così via, è un modello che funziona bene, soprattutto quando si hanno dei buoni profitti attraverso la promozione di campagne pubblicitarie.

Creare un App per terzi e guadagnare

Un’altra possibilità di guadagno redditizia, è quella di creare app per altre persone che ne hanno bisogno, il tipico esempio è un negozio che vende scarpe, aziende insomma che vogliono mantenersi come collegamento veloce all’interno del telefono del proprio cliente e che quindi offrono un servizio.

Piattaforme su cui trovare clienti per creare app e guadagnare ce ne sono molte, ti basta cercare un pò su internet.

Se vuoi saperne di più, guarda l’articolo Guadagnare creando App.