Come creare app Android? non è difficilissimo, realizzare app consente di dare sfogo alle proprie idee sul mondo dei device, magari un idea rivoluzionaria. Android ormai è presente su qualsiasi dispositivio: automobili, tablet, smartphone e smartwatch.

Per creare app Android puoi usare programmi o software come Android Studio, Eclipse, Visual Studio o gli strumenti online. Puoi creare app Android gratis con gli IDE o a pagamento nel caso dei servizi online.

I tipi di applicazioni che puoi realizzare sono e-commerce, giochi, utility, gestionali e molto altro. Puoi guadagnare in molti modi, usando la pubblicità, vendendo oggetti all’interno dell’app oppure vendendo l’app stessa dopo aver offerto la versione gratuita(modello freemium).

Come creare app android con Eclipse

Eclipse è stato uno dei primi ambienti di sviluppo mobile che consentiva di creare un applicazione Android grazie a un ambiente IDE(integrated development environment) molto intuitivo. Ambiente di sviluppo molto preferito dagli smanettoni che consente di programmare in java, linguaggio di programmazione object oriented. Ad oggi è sostituito da Android Studio, versione specializzata per creare app Android.

La prima cosa da fare è scaricare Eclipse da https://www.eclipse.org/, una volta che hai scaricato Eclipse, devi procedere con l’installazione del programma su Windows, su Ubuntu hai una procedura per fare l’installazione https://linuxize.com/post/how-to-install-the-latest-eclipse-ide-on-ubuntu-18-04/, qui vedrai anche come installare Java per l’esecuzione dell’ide.

Come creare un app Android Eclipse

Dopo che hai scaricato Eclipse, hai bisogno di installare i plugin necessari per lo sviluppo di applicazioni Android. Apri Eclipse e vai su Help > MarketPlace, nella campo di ricerca “find”, scrivi “Android” e installa “Andmore: Development tools for Android”, in questo modo potrai creare un nuovo progetto per sviluppare applicazioni Android.

Personalmente preferisco Android Studio per lo realizzare app Android, poichè è un ambiente ottimizzato per questo tipo di attività, Eclipse è molto più generico per lo sviluppo di applicazioni Java.

Come creare app Android con Android Studio

Come ti dicevo, oltre a Eclipse hai a disposizione Android Studio per sviluppare App Android. Ambiente molto veloce e intuitivo per un programmatore, ti permette di creare app Android e di eseguirle su un emulatore o direttamente sul proprio smartphone.

Come prima cosa scarica Android Studio dal sito ufficiale, una volta che hai scaricato Android Studio procedi alla sua installazione cliccando sull’installer, nella schermata di installazione ti chiederà il percorso di installazione, lascia il percorso di default se non sei sicuro, assicurati di avere dello spazio a disposizione. Dopo che hai installato Android Studio, puoi lanciarlo direttamente dal desktop.

Come creare un app Android con Android Studio

Come creare app Android con Visual Studio

In molti non sanno che possono creare un App Android sfruttando l’ambiente di sviluppo Visual Studio. Visual Studio sviluppato da Microsoft, è l’ambiente per realizzare le applicazioni su Windows, non tutti sanno che possono usarlo anche per sviluppare programmi per Android.

Per utilizzare Visual Studio, vai sul sito ufficiale di Visual Studio e scarica la versione che vuoi utilizzare, puoi usare la community edition se non vuoi spendere un euro e vuoi familiarizzare con l’ambiente di sviluppo. Dopo che hai scaricato Visual Studio, lancia l’installazione e vai avanti lasciando le impostazioni predefinite, salvo diverse esigenze. Dopo che hai fatto l’installazione, esegui Visual Studio, vai su Strumenti > Estensioni e aggiornamenti, qui dovrai installare i plugin di Xamarin per sviluppare le app per Android.

Come creare un App Android con Visual Studio

Come creare App android con Javascript

Creare un app Android con Javascript è una soluzione ibrida tra uno sviluppo nativo e applicazione web che puoi sfruttare con qualsiasi IDE come Eclipse, Visual Studio e Android Studio.

Come funziona? Si tratta di creare un progetto dove viene inserito un browser che carica una pagina contenente il codice html e javascript, da qui puoi programmare tutte le funzionalità della app. La pagina html contenente codice javascript può trovarsi su un sito web oppure in locale su una cartella dell’applicazione, nel caso di uno sviluppo locale non potrai agganciarti a un database tramite codice javascript diretto come magari puoi fare con il sito.

Quando viene utilizzata questa funzionalità? Se possiedi un sito web puoi creare una pagina su cui punterà l’applicazione ibrida, questo riduce drasticamente i costi per lo sviluppo di App Android, poichè la maggior parte delle funzionalità saranno all’interno del sito web puntato o della pagina html in locale.

Come creare App android online

Esistono degli strumenti su internet che ti consentono di poter creare app Android senza saper programmare e partire da zero, questi strumenti hanno un interfaccia grafica per strutturare e disegnare l’applicazione.

I servizi online di creazione app Android spesso richiedono un abbonamento mensile che varia se vuoi pubblicare la tua App all’interno del play store o nell’apple store, difficilmente troverai un servizio gratuito che possa creare app Android online e pubblicarle sui vari store.

Un elenco molto completo e recensito di tool online puoi trovarlo qui: i 17 migliori creatori di App.

Come creare app Android e Guadagnare

Per guadagnare con un app Android puoi usare la pubblicità di Admob o altri circuiti pubblicitari, l’acquisto dei prodotti in App, oppure puoi vendere direttamente l’app dopo aver fornito la versione gratuita attraverso il play store.

AdMob è sicuramente uno dei migliori circuiti pubblicitari e che paga maggiormente chi aderisce al programma pubblicitario, le alternative sono la pubblicità di Facebook o twitter, ma esistono anche altri circuiti come Viralize.

Devi considerare che per guadagnare attraverso le app Android devi avere un discreto traffico di utenti giornalieri nel caso di pubblicità online.